Aiga. Associazione Italiana Giovani Avvocati

In evidenza -

Dal 12/06/2014 al 12/06/2014

(dalcomunicato stampa 18/11/2013 del presidente Aiga)

Si deve approfondire e portare avanti anche il tema della responsabilità civile dei magistrati. Non è solo l’Europa a chiedere al nostro Paese di adeguarsi sul punto. In Italia l’art. 2 della legge 13 aprile 1988, n. 117 prevede che chi ha subìto un danno ingiusto per effettodi un comportamento, di un atto o di un provvedimento giudiziario, posto in essere dal magistrato con dolo o colpa grave nell'esercizio delle sue funzioni ovvero in caso di diniego di giustizia possa agire contro lo Stato (l’unico che ne risponde) per ottenere il risarcimento del danno.

A tale previsione si è aggiuntala legge Pinto n. 89/01, posta a tutela della violazione del principio della ragionevole durata del processo. Oggi, tuttavia, dopo anni di vigenza di queste norme, non si assiste ad una riduzione dei tempi della giustizia, né ad un miglioramento della qualità della stessa. È tempo di operare gli interventi necessari perdare maggiore efficacia a queste norme e un segnale di vero cambiamento.


Luogo:

Organizzatore:

Realizzato con la collaborazione di Aiga

Documentazione allegata

2013-11-18 Comunicato stampa.pdf

Photogallery

Il presidente

MICHELE VAIRA

iscritto alla Sezione Aiga di Foggia, è stato eletto Presidente nazionale al Congresso di Padova il 25 ottobre 2015.

Scrivi al presidenteScrivi al presidente icona

In EvidenzaIn evidenza

In Evidenza

Archivio »

Convenzione AIGA - ASSITECA Principe PCT Compensi professionali forensi

AIGA - via Tacito 50 - 00193 ROMA Tel: 06.6832427 - Fax: 06.97252204 - mail: info@aiga.it
Partita IVA: 97213330588 - Tutti i Diritti Riservati

Web design by e-project